The Vegetarian Chance

Nothing will benefit human health and increase chances of survival for life on earth as much as the evolution to a vegetarian diet (Albert Einstein)

Giulia Maria Crespi: una visionaria biodinamica

Lascia un commento

La rana, per Giulia Maria Crespi la miglior testimonial di una natura sana. Foto di Frank Winkler da Pixabay

Abbiamo un grande bisogno di visionari, di donne e uomini, che concepiscano progetti “irrealistici”. Giulia Maria Crespi era di questa categoria. Ai sogni accompagnava una grande determinazione. Prima di chiunque altro intravide nell’alimentazione la chiave per proteggere l’ambiente e la nostra salute. Non si accontentò della sola teoria o di bei discorsi, lavorò per dimostrare sul campo, anzi sui campi, che la ragione era dalla sua parte. Dal 1976 la sua Azienda, Cascine Orsine, produce seguendo i principi dell’agricoltura biodinamica. La signora Crespi era quasi del tutto vegetariana. Era contraria ad OGM, agricoltura industriale, allevamenti intensivi. Promuoveva la sobrietà nell’alimentazione: qualità e non quantità. Una volta al termine di una conferenza stampa sul FAI diede in regalo ai giornalisti una pagnotta: il gadget più prezioso e ricco di significato che potesse dare e che non si dimentica. Sulla sua pelle, guarendo da una grave malattia, comprese il valore di una modifica del nostro stile di vita malsano. La sua provenienza dalla ricca borghesia milanese poteva essere un limite alla diffusione del suo messaggio. Invece la signora Crespi con intelligenza ne fece un punto di partenza. Si prese il rischio di produrre anche in perdita pur di realizzare il suo progetto. E poi comprese come le ricchezze artistiche del nostro paese avessero bisogno di essere condivise per essere apprezzate e conosciute. Cibo sano e cultura hanno bisogno l’uno dell’altro.  Fondò nel 1975 il FAI che oggi apre al grande pubblico dimore, castelli e ville di grande pregio in tutta Italia.

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.